Agricoltura: Iacop-Shaurli (Pd), in arrivo misure per imprese legate a canale horeca

vino_3

21 gennaio 2021. «La nostra proposta di prevedere misure specifiche per le imprese legate al canale horeca (bar, alberghi e ristoranti) è stata raccolta dalla Giunta. Si tratta di una segnale importante che dà una risposta all’istanza arrivata da molte imprese legate al comparto agroalimentare, colpito in maniera violenta dalla crisi covid». Leggi tutto

Agricoltura: Iacop-Shaurli (Pd), misure specifiche per imprese legate a canale horeca

Iacop_11.12.2020

11 dicembre 2020 «Il tempo dei finanziamenti a pioggia è finito. Oggi è necessario darsi delle priorità verso chi è stato colpito in maniera più violenta dalla crisi covid, vale anche nel comparto agroalimentare per le imprese che riforniscono il settore Horeca (bar, alberghi e ristoranti)». Leggi tutto

Collio, dal viceministro l’appello a fare sistema per esportare di più

il_piccolo_15gradi_226x120

8 marzo 2016. Il viceministro ha visitato, prima, la cantina produttori di Cormòns: quindi, ha incontrato agricoltori, allevatori e vitivinicoltori a Palazzo Locatelli, la sede municipale. Erano presenti anche il presidente del Consiglio regionale Franco Iacop che ha parlato dell’impegno regionale in campo agricolo e l’assessore Cristiano Shaurli. Leggi tutto

Iacop in Kazakistan: dal dialogo auspici per protocollo d’intesa

expo_2017

2 Dicembre 2015. La missione economico-istituzionale che la delegazione del Friuli Venezia Giulia sta compiendo nella Repubblica del Kazakistan, dove alcune nostre realtà economiche sono già attive, coglie un momento certamente favorevole per sviluppare la presenza regionale, anche in vista dell’EXPO Internazionale 2017 che farà di quel grande Paese il punto di riferimento per il tema dell’energia rinnovabile. Leggi tutto

«Latte in polvere? Mai nel Montasio». La Dop non si tocca

messaggero_veneto_302x157

26 agosto 2015. Nel disciplinare di produzione della Dop – ha spiegato Iacop – non è previsto l’impiego di latte diverso da quello intero. Non bastasse, l’Italia, sua mia proposta, ha fatto approvare dal Comitato delle Regioni un ordine del giorno diretto alla Ue in cui si ribadisce la necessità di salvaguardare le produzioni Dop». Leggi tutto