Edilizia: Santoro-Iacop (Pd), Governo tenga conto di situazione Fvg, si rischia penalizzazione per Superbonus

Iacop_Santoro

2 dicembre 2021. «Il Governo tenga conto delle profonde diversità territoriali: il Fvg è caratterizzato da una forte presenza di case unifamiliari che necessitano di una riqualificazione energetica che verrebbe però compromessa nel caso in cui venissero introdotti nuovi e più restrittivi limiti per l’accesso al Superbonus». Leggi tutto

Enogastronomia: Iacop-Santoro (Pd), corregionali all’estero veicolo di promozione di identità e prodotti

friuli-2728548_960_720

1 dicembre 2021. «La valorizzazione e la promozione del Friuli trovano nei nostri corregionali un importante contributo di diffusione e conoscenza degli eccezionali prodotti vitivinicoli e dell’enogastronomia nel mondo, favorendo il contatto e i rapporti tra i produttori regionali e i possibili consumatori all’estero. A chi, come l’Ente Friuli nel mondo attraverso i Fogolar furlans, si impegna da anni con successo va il nostro plauso e il pieno sostegno delle istituzioni». Leggi tutto

Pnrr: Moretti-Iacop (Pd), Consiglio esautorato, governa la confusione

Diego Moretti e Franco Iacop (Pd) in V Commissione consiliare

29 novembre 2021. «Dalle iniziali garanzie di condivisione delle linee di definizione del Pnrr, passando per il lavoro svolto dal cosiddetto “Tavolo per la terza ripartenza”, alla situazione attuale il Consiglio regionale è stato esautorato nella sua prerogativa. Nonostante ci troviamo di fronte a un’opportunità storica di dare una svolta al futuro del Fvg, governa la confusione e l’assoluta mancanza di chiarezza, tra chi si intesta le opere decise ad altri livelli». Leggi tutto

Turismo: Iacop (Pd), Turesta va migliorato, serve ampliamento extraregionale

Franco Iacop (Pd)

10 novembre 2021. «Il voucher TurestaFvg va migliorato per renderlo più incisivo e più rispondente al mercato. I dati forniti oggi in Aula confermano la sua parziale operatività, quindi è necessario intervenire con delle modifiche che amplino e migliorino i suoi effetti al fine di coinvolgere un numero maggiore di turisti». Leggi tutto

Covid: Russo-Iacop (Pd), progetto telemedicina ancora fermo, Giunta spreca soldi solidarietà

Franco Iacop (Pd)

10 novembre 2021. «Presentato a dicembre 2020 da Fedriga e Riccardi come un esempio nazionale di intervento a favore delle persone sole e malate di covid, solo grazie alle nostre interrogazioni siamo venuti a conoscenza del fatto che non solo il percorso è stato travagliato fin dall’inizio, prima con i 1.500 kit fermi alla dogana, poi con la mancata adesione dei medici». Leggi tutto

Turismo: Iacop (Pd), reputazione Fvg sotto la media nazionale, Bini ha poco da festeggiare

Franco Iacop (Pd)

28 ottobre 2021. «La situazione del comparto turistico del Fvg è nettamente sotto la media nazionale. Nonostante ciò l’assessore Bini tenta di “vendere” con toni entusiastici una situazione ben differente, considerando positivamente il passaggio dalla penultima posizione dello scorso anno alla dodicesima di quest’anno nel rating stilato Regional Tourism Reputation Index. Decisamente un brutto segnale di una politica che mira ad accontentarsi di risultati che non premiano l’impegno di tutti gli operatori del comparto». Leggi tutto

Sicurezza: Iacop (Pd), Giunta costretta a retromarcia su polizia regionale e vigilanza privata

Il consigliere regionale Franco Iacop (Pd)

22 ottobre 2021. «Dopo i nostri solleciti in Aula, anche attraverso atti formali, e le osservazioni formulate Governo, la giunta Fedriga seppur con ritardo è finalmente costretta a ritornare sui suoi passi sulla legge che dava forma a un corpo di polizia regionale, parallelo a quello di Stato, e estendeva la vigilanza privata. Con l’approvazione dell’assestamento bis il centrodestra ha finalmente recepito le richieste del Governo di modificare una norma che andava oltre le competenze proprie della Regione». Leggi tutto

Cultura: Iacop (Pd), legge Gorizia 25 priva di obiettivi, Giunta svilisce un evento straordinario

Franco Iacop (Pd)

20 ottobre 2021. «Gorizia Capitale europea della Cultura 2025 rappresenta un momento straordinario per l’intero Fvg, una grande opportunità di crescita culturale, economica e sociale dimostrata anche dalla presenza, domani a Gorizia, dei presidenti delle due Repubbliche, Mattarella e Pahor. Questo eccezionale appuntamento viene però svilito da una legge della Giunta che, priva di un contributo dei portatori di interessi, non fissa nemmeno gli obiettivi che la Regione si dovrebbe porre per arrivare preparata al 2025». Leggi tutto