Cultura: Moretti-Iacop (Pd), su legge per Gorizia 2025 cdx tratta Consiglio come dépendance della Giunta

Diego Moretti e Franco Iacop (Pd) in V Commissione consiliare

7 ottobre 2021. «Gli eventi legati a Nova Gorica e Gorizia Capitale europea della cultura 2025 sono un grande fatto positivo per le nostre comunità e una vetrina per tutto il Fvg. Per questo era necessario un ampio coinvolgimento di tutti i portatori di interessi, attraverso un lavoro che avrebbe dovuto coinvolgere la commissione e quindi il Consiglio per arrivare a una norma che tenesse conto di tutti i fattori in gioco». Leggi tutto

Turismo: Iacop (Pd), si migliori Turesta per prossima stagione autunno/inverno

Franco Iacop (Pd)

20 settembre 2021. «L’esperienza sperimentale del voucher Turesta, nel corso della stagione estiva, ha visto emergere diverse criticità che devono avviare una riflessione al fine di migliorarlo per renderlo davvero uno strumento che possa contribuire, in maniera incisiva, al sostegno del comparto turistico. La Regione corregga dunque l’operatività del voucher e lo rimetta in funzione in vista della prossima stagione turistica autunnale e invernale». Leggi tutto

Unesco: Moretti-Iacop (Pd), candidatura Collio-Brda sia esempio di condivisione dei valori europei

Iacop-Moretti_04.02.2021

15 luglio 2021. «La candidatura del Collio-Brda-Cuei a patrimonio Unesco rappresenta un progetto, nato da un protocollo d’intesa del 2015 che ha visto da subito il coinvolgimento della Regione, che riunisce realtà e comunità di un territorio dalla dimensione transfrontaliera. L’auspicio è che il coinvolgimento di tutti i soggetti istituzionali e produttivi non si fermi solo a un atto formale». L Leggi tutto

Turismo: Iacop (Pd), incerta partenza del voucher Turesta

Iacop_16.12.2020_1

23 giugno 2021. «Il voucher Turesta, per quanto potesse essere un positivo sostegno, si è dimostrato uno strumento che da più difficoltà che aiuto. Anche se il suo campo di applicazione è stato ristretto ai soli cittadini residenti in Fvg, le procedure per accedere al contributo si sono dimostrate farraginose, tanto che a oggi solo 59 strutture ricettive si sono registrate e appena un centinaio sono stati i voucher erogati. Non era questo l’obiettivo per sostenere la ripartenza, soprattutto a fronte della necessità di destagionalizzare il nostro turismo e all’aggressività messa in campo, in termini di marketing turistico, dalle altre regioni italiane». Leggi tutto

Turismo: Iacop (Pd), Regione agevoli ricerca lavoratori stagionali

Franco Iacop (Pd)

29 maggio 2021. «L’attesa ripartenza del comparto turistico rischia di essere seriamente compromessa a causa delle difficoltà di gran parte degli operatori turistici e ricettivi nel reperire il personale qualificato necessario ad affrontare la stagione estiva. Il compito delle istituzioni è di agevolare l’eliminazione degli ostacoli, attraverso strumenti ad hoc rivolti a imprese e lavoratori e valorizzando al contempo i percorsi professionali esistenti». Leggi tutto

Turismo: Iacop (Pd), denuncia di Federalberghi non è una sorpresa

Franco Iacop (Pd)

21 maggio 2021. «Non sono, purtroppo, una sorpresa le parole della presidente di Federalberghi Fvg che oggi evidenziano una situazione di difficoltà e sofferenza del comparto turistico e ricettivo di tutta la regione. La denuncia di un ritardo sulla promozione turistica riflette esattamente quello che ripetiamo da tempo: Il Fvg sta rimanendo schiacciato tra le strategie promozionali che in maniera aggressiva le altre regioni stanno mettendo sul mercato». Leggi tutto

Turismo: Iacop (Pd), strategia in ritardo, Fvg rischia di restare schiacciato tra altre regioni

Franco Iacop (Pd)

19 maggio 2021. «Di fronte a un anno terribile causato dalla pandemia, dove soprattutto il comparto turistico ne è uscito con le ossa rotte, la Giunta Fedriga e in particolare l’assessore Bini, risponde in maniera debole, insufficiente e in ritardo. Nel mercato turistico è in atto una vera guerra commerciale dove altre regioni hanno messo in atto strategie promozionali precise e incisive, tra le quali il Fvg rischia di finire schiacciato, privo di una visione pragmatica e strategica e incapace di una gestione che possa coinvolgere i turisti extraregionali limitandosi a promuovere un voucher, pur valido, ma rivolto al solo mercato interno». Leggi tutto